Sezione di Roma
Vai ai contenuti

FORLANINI: DALLE PROMESSE AL TECHNOPOLE IL PASSO È BREVE

Italia Nostra Roma
Pubblicato in Contributi di Riflessione · 8 Luglio 2021
Tags: OspedaliStoriciForlanini
Il Presidente Zingaretti ha ufficializzato la richiesta al Presidente Draghi di 100 milioni del Pnrr da utilizzare per un primo progetto di ristrutturazione del complesso del Forlanini.
Servirebbero in realtà 500 milioni ma per Zingaretti e la UNINDUSTRIA decisivo è ottenere l'appoggio del Governo per fare nascere subito nel complesso un TECHNOPOLE di iniziativa Pubblico/Privato da fare gestire alle tre Università di Roma. La richiesta, però, non informa il Presidente Draghi della grande mobilitazione di anni dei cittadini romani (più di 120.000 firme raccolte lo anno scorso per mantenere il Complesso alla proprietà pubblica a fini sia sanitari, della ricerca ma specialmente di servizi sociali e culturali legati all'utilizzo del grande parco e della particolare struttura dell'esistente museo storico).
 
Tutta questa mobilitazione popolare viene annullata nonostante le tante promesse. Ma quanto deciso dal Presidente ha il sostegno della sua maggioranza?
 
Ed inoltre alcune domande sui fondi per Roma del Pnrr. A Italia Nostra Roma risultano già finanziati sia le imprese pubbliche e private sia le Università mentre non appaiono ancora i fondi per le strutture sociali e culturali legate ai territori delle Municipalità sempre più carenti di finanziamenti da parte dello stesso Comune che sta utilizzando gli scarsi fondi di bilancio per avviare faraonici progetti di nuovi mega quartieri nelle periferie e in Agro romano.
 
Italia Nostra Roma informerà i cittadini e chiederà loro di opporsi a questo progetto chiaramente contrario a quanto negato da anni alle loro vere esigenze.



Torna ai contenuti